Giornale on-line dell'AISRe (Associazione Italiana Scienze Regionali) - ISSN:2239-3110
 

Sistemi locali, distretti e cluster

  • Dalla Franciacorta al Franciacorta (e ritorno). Geografie e brand

    Dalla Franciacorta al Franciacorta (e ritorno). Geografie e brand

    di: Fulvio Adobati, Renato Ferlinghetti, Federica Signoretti, Moris Antonio Lorenzi
    EyesReg, Vol.7, N.2, Marzo 2017

    Nell’immaginario collettivo il termine Franciacorta rappresenta un territorio, e un paesaggio, fortemente caratterizzato dalla coltura vitivinicola; territorio che trova nel “bollicine” prodotto in questa DOCG (metodo Franciacorta) il veicolo di promozione e diffusione di un brand di successo internazionale. [...]

     
  • La terza missione dell’Università: i rapporti Ricerca–Industria in Italia

    La terza missione dell’Università: i rapporti Ricerca–Industria in Italia

    di: Gioacchino Garofoli
    EyesReg, Vol.7, N.1, Gennaio 2017

    Il panel con i Rettori delle Università del Centro-Nord (1) sui rapporti tra ricerca e industria organizzato nell’ambito dell’ultima Conferenza AISRe di Ancona (Settembre 2016) rappresenta un’opportunità per riaprire un questione rilevante sia per l’Università che per lo sviluppo del territorio. Questo tema è di grande rilevanza sia per le [...]

     
  • Le nuove imprese ad alta tecnologia in Italia

    Le nuove imprese ad alta tecnologia in Italia

    di: Donato Iacobucci
    EyesReg, Vol.7, N.1, Gennaio 2017

    L’Italia è agli ultimi posti fra i paesi avanzati negli indicatori di vivacità imprenditoriale (Muffatto et al, 2015) (1). Anche per tale ragione, nell’ultimo decennio si sono moltiplicate le iniziative volte a favorire la nascita di nuove imprese. Gli studiosi del fenomeno hanno da tempo dimostrato che favorire la nascita di nuove imprese ‘tout court’, cioè senza prestare attenzione alle loro caratteristiche, è inefficace [...]

     
  • Effetti spaziali nella performance delle imprese

    Effetti spaziali nella performance delle imprese

    di: Stefano De Santis, Stefania Cardinaleschi, Marina Schenkel, Francesco G. Truglia
    EyesReg, Vol.6, N.4, Luglio 2016.
     

    L’indebolimento dell’identità locale e delle relazioni distrettuali è una delle conseguenze negative dell’aumento della concorrenza a livello globale. Secondo alcuni recenti studi (De Maria e Grandinetti, 2014; Di Giacinto et al, 2014; Becattini, 2015; Storai, 2016;), la delocalizzazione e l’internazionalizzazione costituirebbero una [...]

     
  • Spesa pubblica e vincoli di risorse: quali opportunità dai fondi di coesione?

    Spesa pubblica e vincoli di risorse: quali opportunità dai fondi di coesione?

    di: Silvia Duranti, Patrizia Lattarulo, Letizia Ravagli
    EyesReg, Vol.5, N.6, Novembre 2015

    E’ ormai noto che i pesanti vincoli di finanza pubblica concordati in sede europea hanno limitato pesantemente la capacità di investimento nel nostro paese, soprattutto da parte degli enti locali. Quelle comunitarie sembrano, dunque, destinate a diventare tra le principali risorse finanziarie degli enti nel prossimo futuro. Non poche però sono state fino ad oggi le difficoltà nell’accesso [...]

     
  • Tre attenzioni di metodo per le politiche regionali: la Lombardia

    Tre attenzioni di metodo per le politiche regionali: la Lombardia

    di: Alberto Bramanti
    EyesReg, Vol.5, N.6, Novembre 2015

    La Lombardia esce da un lungo periodo di recessione: il PIL regionale che nel 2014 aveva registrato uno stentato +0.2% si chiuderà a fine 2015 a +1,2% – mezzo punto percentuale al disopra del dato italiano – e per il 2016 è previsto un +1,8% contro un +1,3% nazionale (Prometeia, 2015). È dunque avviata verso una ripresa che deve ancora consolidarsi, debole nella sua dimensione occupazionale, promettente nella [...]

     
  • La valutazione delle politiche di incentivazione agli investimenti

    La valutazione delle politiche di incentivazione agli investimenti

    di: Augusto Cerqua
    EyesReg, Vol.5, N.6, Novembre 2015

    Lo sviluppo delle aree arretrate è tra le più urgenti preoccupazioni dei policy-maker non solo nei paesi emergenti, ma anche nelle nazioni più sviluppate. Di fatto, la maggior parte dei governi nazionali e sovranazionali hanno cercato di ridurre le disparità regionali ricorrendo alle politiche place-based. Per esempio, una parte dei Fondi Strutturali e di Coesione dell’Unione Europea, per i quali sono stati [...]