Giornale on-line dell'AISRe (Associazione Italiana Scienze Regionali) - ISSN:2239-3110
 

Infrastrutture e trasporti

  • La mobilità dolce e il ruolo delle Aree Protette in Puglia

    La mobilità dolce e il ruolo delle Aree Protette in Puglia

    di: Alessandro Buongiorno e Mario Intini
    EyesReg, Vol.9, N.4, Luglio 2019
    Il 2019 è l’anno nazionale del turismo lento, volto a promuovere quei lembi di terra ancora poco valorizzati, come i borghi, i parchi naturali, le aree interne del paese, favorendo esperienze di viaggio innovative [...]

     
  • Rigenerazione urbana e innovazione in un territorio in transizione: il caso di Porto Marghera

    Rigenerazione urbana e innovazione in un territorio in transizione: il caso di Porto Marghera

    di: Claudia Faraone e Luca Nicoletto
    EyesReg, Vol.9, N.3, Maggio 2019

    A partire dagli anni ‘80, in molte città europee la dismissione di grandi aree manifatturiere prossime alle aree urbane ha avviato processi di trasformazione che hanno portato nuove e diverse funzioni a installarsi nelle aree che avevano perso significato ed erano in attesa di nuove prospettive di sviluppo. [...]

     
  • Impresa e lavoro dopo la deindustrializzazione. Venezia e le trasformazioni in atto a Porto Marghera

    Impresa e lavoro dopo la deindustrializzazione. Venezia e le trasformazioni in atto a Porto Marghera

    di: Valentina Bonello, Francesca Gambarotto, Giulio Pedrini
    EyesReg, Vol.9, N.3, Maggio 2019

    Il lavoro nella grande industria ha connotato significativamente la parabola storica della Venezia di terraferma e di Porto Marghera in particolare (Barbiani, Sarto, 2007; Chinello, 1985). Considerata in una cornice evenemenziale [...]

     
  • Politica di coesione 2014-2020 e capacità di spesa delle Amministrazioni Italiane al 2018

    Politica di coesione 2014-2020 e capacità di spesa delle Amministrazioni Italiane al 2018

    di: Monia Barca e Aurelio Bruzzo
    EyesReg, Vol.9, N.2, Marzo 2019

    Senza dubbio l’attenzione da parte sia degli studiosi che dei policy maker nei confronti dell’ annosa questione rappresentata dalla capacità dalle Amministrazioni pubbliche italiane, nazionali e regionali, di impiegare e spendere i Fondi strutturali e d’investimento europei [...]

     
  • I “progetti retrospettivi” nei POR FESR: un contributo alla pre-valutazione dei programmi

    I “progetti retrospettivi” nei POR FESR: un contributo alla pre-valutazione dei programmi

    di: Carlo Torselli
    EyesReg, Vol.9, N.2, Marzo 2019

    La gestione e l’utilizzo dei fondi europei seguono regole comuni all’Unione Europea (UE), che tengono conto di peculiarità nazionali/regionali e attuano politiche di coesione tra le varie realtà territoriali. Ciò avviene con modalità [...]

     
  • Abbandono e corridoi europei. Il caso di A22: opportunità o retorica?

    Abbandono e corridoi europei. Il caso di A22: opportunità o retorica?

    di: Silvia Zanetti
    EyesReg, Vol.9, N.2, Marzo 2019

    Gli immobili abbandonati, sia nella sfera urbana che extra-urbana, sono un problema crescente e diffuso, al quale si cerca soluzione attraverso pratiche di rigenerazione. L’analisi qui presentata indaga la presenza di edifici dismessi lungo il percorso di Autostrada del Brennero e la [...]

     
  • Una Smart City creativa tra nuove tecnologie, e-service e nature based solution

    Una Smart City creativa tra nuove tecnologie, e-service e nature based solution

    di: Marino Cavallo
    EyesReg, Vol.9, N.2, Marzo 2019

    Dobbiamo a Richard Sennet, nel suo recente volume sulle città, l’illuminante distinzione tra cité e ville. La prima è costruita e definita dagli edifici, dalle strade, dalle connessioni tra i diversi quartieri. La seconda è creata dai suoi abitanti, si alimenta delle [...]

     
  • Il budget di salute come nuovo strumento di welfare

    Il budget di salute come nuovo strumento di welfare

    di: Carmela De Vivo, Michela Ascani e Salvatore Cacciola.
    EyesReg, Vol.9, N.1, Gennaio 2019.

    Nelle società occidentali i sistemi di welfare stanno indirizzandosi verso servizi di cura e di inclusione sociale su base locale, maggiormente modellati sulla persona e i suoi bisogni. Tale cambiamento è collegato alla crisi delle risorse pubbliche e all’ esigenza di di una modernizzazione del welfare nell’ottica di una maggiore [...]