Politica di coesione 2014-2020 e capacità di spesa delle Amministrazioni Italiane al 2018

di: Monia Barca e Aurelio Bruzzo
EyesReg, Vol.9, N.2, Marzo 2019

Senza dubbio l’attenzione da parte sia degli studiosi che dei policy maker nei confronti dell’ annosa questione rappresentata dalla capacità dalle Amministrazioni pubbliche italiane, nazionali e regionali, di impiegare e spendere i Fondi strutturali e d’investimento europei leggi tutto

I “progetti retrospettivi” nei POR FESR: un contributo alla pre-valutazione dei programmi

di: Carlo Torselli
EyesReg, Vol.9, N.2, Marzo 2019

La gestione e l’utilizzo dei fondi europei seguono regole comuni all’Unione Europea (UE), che tengono conto di peculiarità nazionali/regionali e attuano politiche di coesione tra le varie realtà territoriali. Ciò avviene con modalità leggi tutto

Valutazione economica dei mega eventi: al di là dell’Input-Output

di: Jérôme Massiani e Matteo Modena
EyesReg, Vol.9, N.2, Marzo 2019

Con la candidatura di Milano e Cortina come sedi delle Olimpiadi invernali del 2026, la valutazione economica si trova nuovamente chiamata a fornire risultati al decisore pubblico e all’opinione pubblica sull’opportunità di ospitare l’evento. Il metodo che leggi tutto

Abbandono e corridoi europei. Il caso di A22: opportunità o retorica?

di: Silvia Zanetti
EyesReg, Vol.9, N.2, Marzo 2019

Gli immobili abbandonati, sia nella sfera urbana che extra-urbana, sono un problema crescente e diffuso, al quale si cerca soluzione attraverso pratiche di rigenerazione. L’analisi qui presentata indaga la presenza di edifici dismessi lungo il percorso di Autostrada del Brennero e la leggi tutto

Una Smart City creativa tra nuove tecnologie, e-service e nature based solution

di: Marino Cavallo
EyesReg, Vol.9, N.2, Marzo 2019

Dobbiamo a Richard Sennet, nel suo recente volume sulle città, l’illuminante distinzione tra cité e ville. La prima è costruita e definita dagli edifici, dalle strade, dalle connessioni tra i diversi quartieri. La seconda è creata dai suoi abitanti, si alimenta delle leggi tutto

Migrazioni e rimesse: un’analisi delle determinati a livello regionale

di: Romano Piras e Francesca Zanda
EyesReg, Vol.9, N.2, Marzo 2019

Nell’opinione pubblica, il tema delle migrazioni è percepito spesso in termini negativi e come un’emergenza di breve periodo. Poco o nessuno spazio è lasciato ad una riflessione sulle opportunità di sviluppo di lungo termine che le migrazioni possono rappresentare sia per i paesi di leggi tutto

Regolamentazione ambientale e innovazione in Europa: un’analisi empirica

di: Carla Massidda e Lorena Daga
EyesReg, Vol.9, N.2, Marzo 2019

Nel corso degli ultimi decenni, l’attenzione mondiale verso il problema dei cambiamenti climatici è cresciuta in modo esponenziale. Intanto, però, le emissioni di anidride carbonica, principale causa dell’effetto serra, continuano ad accumularsi nell’atmosfera. Fortunatamente, sembra in atto una forte leggi tutto

La performance internazionale dei distretti agroalimentari

di: Giampaolo Vitali
EyesReg, Vol.9, N.2, Marzo 2019

I distretti agroalimentari sono aree ristrette in cui si concentrano produzioni agricole e/o alimentari. Per facilità espositiva e di reperimento dati, nella presente analisi i distretti agroalimentari coincidono con le aree provinciali, anche se n alcuni casi la corrispondenza non è perfetta. Come i distretti puramente industriali, anche quelli agroalimentari traggono il vantaggio competitivo dalle leggi tutto

Agricoltura sociale come innovazione sociale. Il ruolo del Forum Nazionale dell’Agricoltura sociale

di: Martina Lolini, Cristina Dalla Torre, Elisa Ravazzoli
EyesReg, Vol.9, N.2, Marzo 2019

Negli ultimi anni stiamo assistendo ad una diffusione del concetto di innovazione sociale, tanto nei dibattiti scientifici che nella pratica, in quanto strumento per promuovere una crescita intelligente, inclusiva e sostenibile leggi tutto

Economia e politica economica dei “residui fiscali regionali”

di Gianfranco Viesti.
EyesReg, Vol.9, N.1, Gennaio 2019.

Il tema dei “residui fiscali” è oggi di grande rilevanza, anche perché la sua destinazione è alla base delle richieste di “autonomia regionale differenziata” avanzate dalle regioni Veneto e Lombardia (1). Ma che cosa sono i “residui fiscali” e che significato leggi tutto

Pagina successiva »