Categoria: Sviluppo rurale

Aree interne, nuova agricoltura e sviluppo urbano sostenibile: una possibile sinergia?

di: Enrico Ciciotti
EyesReg, Vol.8, N.5, Settembre 2018

La SNAI, Strategia nazionale, aree interne, è l’ultima in ordine di tempo delle politiche territoriali place based in cui la valorizzazione delle risorse/la risoluzione dei problemi locali punta sul ruolo leggi tutto

I servizi ecosistemici nella Rete Natura 2000 in un contesto fortemente urbanizzato

di: Maddalena Floris, Daniela Ruggeri
EyesReg, Vol.8, N.4, Luglio 2018

Le aree protette sono fonte di biodiversità e fanno parte delle aree più produttive di Servizi Ecosistemici (SE) (Ispra, 2011). Come emerge dal recente rapporto sullo stato dell’ambiente europeo, i territori più dotati di SE sono, in genere, più resilienti e leggi tutto

Localizzazione della grande distribuzione: il caso dell’elettronica

di: Carlo Tesauro
EyesReg, Vol.8, N.4, Luglio 2018

Da un po’ di tempo si sente parlare di Internet e del commercio online come responsabili delle difficoltà che attraversa il settore della vendita al dettaglio, così come fino a qualche anno fa supermercati ed ipermercati erano indicati come potenziali responsabili di una prematura scomparsa delle leggi tutto

Lo spopolamento nei comuni italiani: un fenomeno ancora rilevante

di: Cecilia Reynaud, Sara Miccoli
EyesReg, Vol.8, N.3, Maggio 2018

Dalla seconda metà del ‘900 ad oggi, in Italia, si sono verificate profonde trasformazioni nei processi demografici. In Italia, a causa del continuo calo delle nascite e della parallela diminuzione della mortalità, il saldo naturale (differenza tra nascite e morti) risulta negativo da leggi tutto

Integrazione verticale nelle stazioni sciistiche: una risposta al cambiamento

di: Marcello Joly
EyesReg, Vol.8, N.3, Maggio 2018

Il mercato del turismo sciistico in Europa, che ha avuto la sua fase di maggior sviluppo tra gli anni ‘60 e ‘70, attualmente presenta tutti i segni della maturità, tra cui uno scarso o nullo aumento delle leggi tutto

Agricoltura biologica e biodistretti. L’esperienza della Val Camonica

di: Alberto Sturla, Rita Iacono, Francesco Licciardo
EyesReg, Vol.8, N.3, Maggio 2018

L’applicazione del modello distrettuale all’ agricoltura biologica implica che questa debba essere in grado di attivare il potenziale endogeno dei territori e, al contempo, agire come elemento di leggi tutto

Pagina successiva »