Categoria: Principi e prospettive delle Scienze Regionali

Planum: sperimentare contenuti e linguaggi sull’urbanism contemporaneo

di: Giulia Fini
EyesReg, Vol.7, N.4, Luglio 2017.

Planum. The Journal of Urbanism è una rivista scientifica on-line internazionale e costituisce l’elemento principale di una realtà articolata in diversi soggetti: la rivista, l’Associazione Planum, il marchio editoriale Planum Publisher e la piattaforma web. leggi tutto

Riviste diverse per pubblici diversi. Una riflessione sull’esperienza ROARS

di: Alberto Baccini, Paola Galimberti
EyesReg, Vol.7, N.4, Luglio 2017.

(ROARS) Il mezzo digitale ha cambiato profondamente le modalità con cui l’informazione scientifica viene prodotta, validata, condivisa, fruita, commentata, disseminata. Le esperienze descritte in questo contributo rappresentano due delle (molteplici) possibili forme attraverso cui leggi tutto

TeMA. Journal of Land Use, Mobility and Environment

di: Rocco Papa, Rosa Anna La Rocca
EyesReg, Vol.7, N.4, Luglio 2017.

TeMA Journal vuole essere soprattutto una rivista scientifica (1). L’obiettivo che ci siamo posti quando, con alcuni giovani colleghi, abbiamo deciso di dar vita ad una nuova occasione di dialogo e di confronto con la comunità scientifica, nazionale e internazionale, era chiaro quanto temerario: offrire il nostro leggi tutto

Sfide e potenzialità di una rivista scientifica on-line: Urbanistica Tre

di: Sara Caramaschi, Nicola Vazzoler
EyesReg, Vol.7, N.4, Luglio 2017.

Urbanistica Tre (U3) è una rivista scientifica on-line ad accesso libero che si interessa dello studio, della progettazione e della costruzione di città e territori, dando voce e spazio a idee, ricerche ed esperienze che raccontano della loro produzione collettiva. U3 utilizza un approccio leggi tutto

EyesReg: le scienze regionali nel web tra divulgazione e dialogo con le istituzioni

di: Dario Musolino, Paolo Rizzi
EyesReg, Vol.7, N.4, Luglio 2017.

L’esperienza di EyesReg ha inizio nel maggio 2011, quando l’allora Direttivo dell’Associazione Italiana di Scienze Regionali (AISRe) propone a un gruppo di regionalisti di fondare una nuova rivista che avesse come obiettivo la creazione di un luogo virtuale di leggi tutto

Giacomo Becattini: un ricordo fra distretto industriale e rovelli del regionalismo

di: Marco Bellandi
EyesReg, Vol.7, N.2, Marzo 2017

Giacomo Becattini (1927-2017) è stato un economista politico, nel senso ampio del termine, interessato a identificare e capire incroci con un solido fondamento nella dialettica reale, fra motivazioni e strutture economiche, socio-culturali, istituzionali e territoriali. La sua riflessione ha avuto corrispondenti ideali negli leggi tutto

Big Data e Scienze Regionali: una relazione inesplorata

di: Barbara Martini
EyesReg, Vol.6, N.6, Novembre 2016

ll termine Big Data sta riscuotendo un notevole interesse in numerosi campi. Esso fu utilizzato per la prima volta nel 2011 dal McKinsey Global Institutee, allo stato attuale, non esiste una definizione univoca (Floridi 2012, Loverace et al., 2016, Kitchin 2014). Le diverse definizioni oltre a identificare i Big Data con leggi tutto

Il futuro delle Scienze Regionali tra crisi e opportunità

di: Roberta Capello
EyesReg, Vol.6, N.4, Luglio 2016

Alla 36° Conferenza Italiana di Scienze Regionali svoltasi ad Arcavacata di Rende nel settembre del 2015, Francesca Rota e Dario Musolino hanno organizzato una tavola rotonda sulla condizione degli insegnamenti di scienze regionali oggi in Italia. La rivista di Scienze Regionali, nel
leggi tutto

Lo sviluppo economico italiano: lezioni per l’Europa

di: Gioacchino Garofoli
EyesReg, Vol.6, N.3, Maggio 2016

In Italia, a differenza degli altri paesi europei, esiste una lunga tradizione di lavori sullo sviluppo economico a partire dai libri di Giorgio Fuà e di Augusto Graziani. Una riflessione sulle trasformazioni economiche di lungo periodo consente di comprendere le sfide e le opportunità per lanciare strategie di leggi tutto

Misure del benessere e convergenza nelle regioni

di: Antonella Rita Ferrara
EyesReg, Vol.6, N.1, Gennaio 2016

Nell’ultimo decennio, la misurazione del benessere ha ricevuto crescente attenzione da parte di ricercatori, policy-maker e istituzioni internazionali. Tradizionalmente, gli indicatori di produzione sono stati utilizzati anche come proxy della qualità della vita degli individui. Tuttavia, negli ultimi anni, soprattutto in seguito alla crisi economico-finanziaria del 2008 e alla pubblicazione del Rapporto della Commissione per la misurazione della leggi tutto

« Pagina precedentePagina successiva »