Categoria: Internazionalizzazione e globalizzazione

Il rafforzamento delle istituzioni europee e l’identità comune europea

di: Riccardo Cappellin
EyesReg, Vol.8, N.6, Novembre 2018

Il concetto di identità, che è assente nell’economia “mainstream”, è stato illustrato da Akerlof (Akerlof e Kranton 2010) e dalle moderne teorie cognitive ed evolutive (Hayek 1952, Loasby 2003). Inoltre, in realtà, questo concetto fu anticipato con successo da Adam Smith nel suo saggio su “The Theory of Moral Sentiments” (1759). leggi tutto

Nuove prospettive per la manifattura urbana

di: Francesca Gambarotto, Riccardo Leoncini, Giulio Pedrini
EyesReg, Vol.8, N.4, Luglio 2018

La de-industrializzazione degli anni Ottanta e Novanta ha posto il problema di riconvertire le aree dismesse ad altri usi, con l’effetto di allontanare il manifatturiero dagli scenari di rigenerazione urbana. Questo ha condotto in taluni casi alla riduzione di quella diversificazione economica, sociale e funzionale che è un elemento alla base della leggi tutto

Dalle strategie all’attuazione delle RIS3: la dimensione locale

di: Jordi Garcia-Brustenga, Giulia Lazzeri
EyesReg, Vol.8, N.2, Marzo 2018

Le strategie di ricerca e innovazione per la specializzazione intelligente (RIS3 – Research and Innovation Strategies for Smart Specialisation) costituiscono una importante novità del corrente ciclo di programmazione dei fondi strutturali leggi tutto

Gli integratori di conoscenza a supporto della produttività delle PMI

di: Ombretta Buzzi, Giuseppe Confessore
EyesReg, Vol.7, N.5, Settembre 2017

Il periodo di crisi dell’economia italiana si misura oramai in anni, se non in decine di anni; da tempo il nostro Paese cresce del 50% rispetto alla crescita degli altri grandi paesi europei con i quali possiamo confrontarci. Se in tutta Europa in dieci anni gli investimenti fissi lordi sono leggi tutto

Distretti industriali e logistica marittima: il caso del cartario di Lucca

di: Barbara Bonciani, Alga Foschi, Giampaolo Vitali
EyesReg, Vol.7, N.5, Settembre 2017

Il presente studio utilizza il caso del cartario di Lucca per approfondire il ruolo determinante che l’integrazione tra le fasi della filiera di tipo più prettamente industriali e quelle terziarie (dei servizi) gioca nell’alimentare il vantaggio competitivo delle imprese distrettuali.

leggi tutto

Indicatori sintetici d’integrazione degli immigrati: un’applicazione ai comuni marchigiani

di: Sergio Pollutri
EyesReg, Vol.7, N.3, Maggio 2017.

Il presente lavoro misura e analizza il “potenziale” d’inclusione dei territori comunali delle Marche (1). L’analisi a livello comunale consente di focalizzare numerosi aspetti delle condizioni di vita delle popolazioni straniere leggi tutto

Pagina successiva »